Sie sind hier: Startseite GeoPublic Italienisch La Formazione San Martin

La Formazione San Martin

Ero insieme ad altre Rudiste quando all´improvviso il mare è diventato profondo e siamo state ricoperte da vari strati di fango. I fanghi che si sono depositati hanno dato vita ad una specie di grande torta al cioccolato in cui gli strati grigio scuro della cioccolata fondente, formati da argille, si alternano a quelli marrone chiaro, color cioccolata al latte, dei calcari, più rigidi, dove si possono trovare alcune conchiglie, dette anche brachiopodi.

Mentre gli strati argillosi, chiamati anche Marne, sono originati da flussi turbolenti e caotici di fango, che provengono o dalla erosione della spiaggia o da movimenti di terreno dette frane sottomarine, gli strati più rigidi, caratterizzati da banchi di calcareniti, si sono invece formati grazie alla lenta sedimentazione di carbonato di calcio in un mare poco profondo, che comunque era abitato da tante conchiglie (bivalvi). Tali conchiglie venivano però purtroppo ogni volta ricoperte da un nuovo strato di fango.

L´alternanza di sedimentazione è dovuta alla variazione dell´ambiente marino, che si è innalzato e ha avviato la formazione di questi cicli di fango e calcare. L´innalzamento del livello del mare viene chiamato trasgressione marina.

La trasgressione marina, insieme alla regressione, fa oscillare il livello del mare che quindi varia l´ambiente di sedimentazione; nel caso della Formazione St. Martin il mare ha ricoperto la spiaggia e ha consentito che più materiale potesse entrare in mare creando i cicli di marne e calcare.

L'età di questa Formazione è più giovane rispetto a quella di San Roque e si aggira tra 100 e 105 milioni di anni.

Alternanza degli strati rigidi e meno rigidi (Foto Mario Valdivia Manchego).

 

Affioramento della Formazione St. Martin (Foto Sebastian Geominy).

St. Martin3.JPG

Strato calcare, Formazione St. Martin, con frammenti di conchiglie nere (Foto Sebastian Geominy).

DSC_2391.jpg

Particolare di un frammento di calcare con conchiglie fossili (Foto Mario Valdivia Manchego).

Artikelaktionen